.
Annunci online

federica mogherini
Sull' Europa

DICIAMO BASTA ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

2 agosto 2012 permalink 0commenti


Diciamo BASTA alla violenza sulle donne.

I diritti, la dignità e il rispetto delle donne non possono più attendere.
Firma qui la petizione del Partito Democratico per l’adesione dell’Italia alla Convenzione di Istanbul del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne e alla violenza domestica.

Sull' Europa

PER L'ADESIONE DELL'ITALIA ALLA CONVENZIONE EUROPEA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

19 luglio 2012 permalink 0commenti






Gli interventi di illustrazione e di replica sull'interpellanza urgente a mia prima firma discussa oggi alla Camera sull'adesione dell'Italia alla Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne e alla violenza domestica.
Sull' Europa

CONVENZIONE EUROPEA CONTRO VIOLENZA SULLE DONNE: BENE OK CAMERA, ORA ATTENDIAMO FIRMA DEL GOVERNO ITALIANO

6 giugno 2012 permalink 0commenti

“E’ un segnale molto importante l’approvazione avvenuta oggi all'unanimità in Commissione Affari Sociali alla Camera di una risoluzione per accelerare l’adesione dell’Italia alla Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne e alla violenza domestica.

Questa sollecitazione del Parlamento segue altre iniziative dei mesi scorsi, dalla lettera che scrivemmo insieme alle altre donne italiane dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa al Presidente Monti e ai Ministri Terzi, Fornero e Moavero, ad un ordine del giorno alla legge Comunitaria approvato sempre dalla Camera a febbraio, fino all’intervento del Sottosegretario Dassù in Commissione Esteri all’inizio di marzo.

Ora ci auguriamo che il Governo italiano non lasci cadere nel vuoto questo ulteriore pronunciamento e che possa procedere quanto prima alla firma della Convenzione del Consiglio d’Europa contro la violenza sulle donne, consentendo poi al Parlamento di ratificarla entro i prossimi mesi.

E’ doveroso che l’Italia recepisca - così come è già avvenuto nei principali paesi europei – uno strumento giuridico internazionale essenziale per proteggere le donne da qualsiasi forma di violenza, grazie alle misure di prevenzione, di tutela in sede giudiziaria, di sostegno alle vittime che vengono introdotte".

E’ quanto dichiara Federica Mogherini, deputata firmataria della risoluzione approvata oggi alla Camera, responsabile globalizzazione per il PD e membro dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa.

Sull' Europa

DONNE: L’ITALIA FIRMA LA CONVENZIONE EUROPEA CONTRO VIOLENZA, IMPORTANTE PASSO IN AVANTI PER I DIRITTI DELLE DONNE

7 marzo 2012 permalink 0commenti

“L’annuncio che il governo italiano ha intenzione di firmare la “Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne e alla violenza domestica” dato oggi dal Sottosegretario Marta Dassù in Commissione Esteri alla Camera è davvero una bella notizia, attesa e sollecitata dal Parlamento italiano, sia con un ordine del giorno alla legge Comunitaria approvato recentemente all'unanimità, sia con una lettera che insieme a tutte le altre componenti italiane dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, inviata al Presidente Monti e ai Ministri Terzi, Fornero e Moavero.
Con questo passo, l’Italia si affiancherà finalmente ai principali paesi europei che hanno già firmato la convenzione, che rappresenta il primo strumento di diritto internazionale finalizzato a dare certezza giuridica e concretezza alle azioni di prevenzione e di protezione delle donne da qualsiasi forma di violenza.
L’impegno a contrastare le tante forme di discriminazione femminile ancora troppo radicate in ogni parte del mondo compirà un piccolo, ma importante passo in avanti.
Ora attendiamo l’atto di formale sottoscrizione della convenzione da parte italiana, affinché il Parlamento possa poi procedere con massima rapidità alla sua ratifica, e un impegno del Governo affinché la stessa convenzione possa essere sottoscritta anche dall’Unione europea”.
E’ quanto dichiara Federica Mogherini, deputata, responsabile globalizzazione per il PD e membro dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa.

Sull' Europa

LOTTA VIOLENZA SU DONNE: L’ITALIA FIRMI LA CONVENZIONE EUROPEA, IN GIOCO DIRITTI UMANI FONDAMENTALI

2 febbraio 2012 permalink 0commenti

L’Italia firmi la “Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne e alla violenza domestica”: è quanto chiedono le deputate Federica Mogherini, Deborah Bergamini, Fiamma Nirenstein, e le senatrici Anna Maria Carloni e Giuliana Carlino, componenti dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, in una lettera inviata oggi al Presidente Monti e ai Ministri Terzi, Fornero e Moavero, nel giorno in cui la Camera dei Deputati ha approvato un ordine del giorno alla legge Comunitaria che recepisce lo stesso impegno.
La Convenzione, già firmata dai principali paesi europei (tra cui Francia, Germania, Spagna), rappresenta il primo strumento giuridico internazionale per proteggere le donne da qualsiasi forma di violenza, grazie a misure di prevenzione, di tutela in sede giudiziaria, di sostegno alle vittime.
Le parlamentari chiedono al Governo italiano di firmare la Convenzione e di impegnarsi affinché venga sottoscritta anche dall’Unione europea.
“La violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani fondamentali, che trova spesso fondamento in condizioni di discriminazione femminile ancora troppo radicate in tante parti del mondo. Per questo è importante che anche l’Italia sostenga l’entrata in vigore della Convenzione del Consiglio d’Europa per la lotta alla violenza sulle donne, che indica principi generali e strumenti concreti per contribuire a sradicare questo fenomeno così odioso, ad eliminare tutte le forme di discriminazione contro le donne e a promuovere un’eguaglianza di fatto e di diritto tra donne e uomini”.
E’ quanto dichiara Federica Mogherini, deputata PD e membro dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa.

chi sono
Sono nata a Roma il 16 giugno del 1973 da papà toscano (Anghiari, Arezzo) e mamma veneta (Vittorio Veneto, Treviso).
contatti mail: mogherini_f@camera.it
tel: 06.67605348
Fax: 06.67605726
Indirizzo: Camera dei Deputati, Piazza S. Claudio 166 - 00186 Roma


Questo blog è stato visto 1 volte

footer